ENERGIE
RINNOVABILI
» RASSEGNA
STAMPA

15/02/2013

"Modello Liguria" per ridurre le emissioni di CO2 in Italia

L'Italia può ridurre le emissioni di CO2 del settore trasporti del 26% per il 2030. E' quanto emerge dalla ricerca "Verso un piano nazionale di riduzione della CO2 dei trasporti" realizzata dalla Fondazione dello sviluppo sostenibile, insieme con il ministero dell'Ambiente, presentata oggi a Palazzo Valentini a Roma. Il report propone un Piano per la mobilità a basse emissioni di carbonio incentrato su obiettivi al 2020 e al 2030; alla base di tutto si pone lo sviluppo della green economy nel settore. Secondo lo studio il modello da seguire dovrebbe essere quello Ligure, con una proporzione trasporto pubblico-privato entro i 20 km di 64,7% auto, 36,3% mezzi pubblici, che permetterebbe di ridurre le emissioni di CO2 di 2,6 milioni di tonnellate nel...
Leggi tutto »

14/02/2013

Greenpeace: non sottovalutare crollo a Chernobyl

Secondo Greenpeace i segnali forniti da Valery Kalchenco, capo della sottocommissione del Parlamento Ucraino sulle conseguenze della catastrofe di Cernobyl, a proposito del crollo, ieri, di una parte del muro e della copertura dell'edificio turbine del reattore numero 4 della centrale non vanno assolutamente sottovalutati. Parte della copertura dell'edificio turbine tra l'Unità 3 e 4 della centrale - riferisce Greenpeace - è crollata per il peso della neve accumulatasi. L'area colpita dal crollo ''è di circa 500-600 metri quadrati'' e sempre secondo Kalchenco, le unitaà d'emergenza e le forze militari sono già sul posto e stanno rimuovendo i detriti e la neve, mentre le radiazioni in ambiente sono nella norma''. Secondo il direttore esecutivo di...
Leggi tutto »

14/02/2013

Il 2012 è stato un anno record per l'eolico

 Oltre al record fatto segnare dal fotovoltaico che ha superato i 100 GW installati nel mondo a dicembre scorso, anche per l'eolico il 2012 è stato un anno da primato, con il settore che ha messo a segno una crescita del 20% grazie ad Asia e Usa ma anche all'Europa. Lo certificano le statistiche del Global Wind Energy Council. Grazie alla crescita del 2012 la potenza installata globale è arrivata a 282,5 Gigawatt, con un aumento di 45 rispetto al 2011. A fare la parte del leone nei nuovi impianti sono Usa e Cina, ma anche l'Europa ha messo a segno una buona performance. In Europa risultano "Sorprendenti"  le performance di Svezia, Romania, Polonia e della stessa Italia: il nostro paese ha aggiunto lo scorso anno 1,3 Gigawatt, arrivando a 8,1 e...
Leggi tutto »

Pagine:

CERCA NEL SITO
ULTIMA INSTALLAZIONE
Triennale di Milano
CLIMATIZZAZIONE PRIVATA
NOVITÀ FISCALI
L’incentivo previsto dall’Art. 5 “Detassazione degli utili investiti” del Decreto Anticrisi (DL 1.7.2009, n. 78) prevede che i...
Il Conto Termico 2.0, in vigore dal 31 maggio 2016, potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto dal decreto 28/12/2012, che...
LE CERTIFICAZIONI
Il personale del Gruppo Habitaria ha conseguito le seguenti certificazioni: ABILITAZIONI EX LEGGE 46/90, D.M. 37/08 Il Gruppo Habitaria è...
ETICHETTA ENERGETICA
L'etichetta Energetica nasce dall'esigenza di un uso più razionale dell'energia che permetta di mantenere il livello di vita al quale siamo...
PRINCIPALI PARTNERS
Daikin

Daikin Aerotech
Airzone Aquatechnik Buderus Paradigma Carrier Clivet Geberit Klimagiel Primaria Rotex Vaillant FläktWoods Samsung Solcrafte Pleion mitsubishi electric climatizzazione