ENERGIE
RINNOVABILI
» RASSEGNA
STAMPA

23/02/2013

L'energia eolica e i mercati emergenti dell'Europa Orientale

I paesi Ue dell'Europa Centro Orientale costituiscono il nuovo volano per l'industria eolica. A dimostrarlo sono le cifre raccolte e pubblicate dalla lobby di settore Ewea in uno studio dettagliato sulla regione. Le intenzioni sono di passare nel 2020 dalle attuali installazioni per 6,4 GW di potenza a 16 GW e di poter così fornire l'elettricità necessaria a 9 milioni di famiglie. La scommessa dei nuovi paesi dell'Unione appare più difficile là dove non esiste una legislazione stabile, come per esempio in Repubblica Ceca, Ungheria e Bulgaria. La legislazione comunitaria sull'uso delle energie rinnovabili spinge verso l'utilizzazione dell'eolico, anche se allo stato attuale la maggior parte degli stati membri dell'Europa centro orientale non ha...
Leggi tutto »

20/02/2013

Riuso rifiuti elettronici: Italia fanalino di coda dell'Unione

Gli iItaliani "guadagnano" l'ultimo posto nell'Unione Europea per la raccolta e il riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici. Secondo i dati del WeeeForum, organizzazione che riunisce 39 consorzi che si occupano di recupero e di riciclo in Europa, nel 2011 in Italia sono stati recuperati solo poco più di 4 kg pro capite fra grandi e piccoli elettrodomestici, quanto quelli conferiti da greci, polacchi e sloveni. Peggio solo romeni (1 kg), lettoni (2) e spagnoli (3 kg). Davanti agli italiani si piazzano portoghesi e cechi (5 kg), francesi e tedeschi (7 kg), olandesi, britannici e irlandesi (8 kg), austriaci (9 kg), insieme a belgi e lussemburghesi (10 kg), danesi (14 kg), svizzeri e svedesi (17 kg), fino ai più bravi di tutti, i norvegesi, con 30 kg a...
Leggi tutto »

18/02/2013

Italia centra target Kyoto: emissioni gas serra ridotte del 7%

L'Italia centra il target di riduzione delle emissioni di gas serra fissato dal protocollo di Kyoto. Le emissioni sono diminuite in media del 7% nel periodo compreso tra il 2008 e il 2012, rispetto ai valori del 1990 (anno di riferimento assunto dal protocollo che dava come obiettivo meno 6,5% al nostro Paese). A dirlo è il rapporto Dossier Kyoto 2013 della Fondazione per lo sviluppo sostenibile. La media annua di emissioni risulta 480 milioni di tonnellate di CO2 equivalenti, il limite di Kyoto era 483,3. Il rapporto traccia anche un bilancio del protocollo di Kyoto, che ha ormai concluso la sua validita' (periodo 2008-2012). Secondo le stime, nel 2012 le emissioni di gas serra in Italia si sono attestate a circa 465-470 milioni di tonnellate di CO2 (meno 20 milioni...
Leggi tutto »

Pagine:

CERCA NEL SITO
ULTIMA INSTALLAZIONE
Triennale di Milano
CLIMATIZZAZIONE PRIVATA
NOVITÀ FISCALI
L'agevolazione consiste in una detrazione dall'Irpef o dall'Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di...
Il Conto Termico 2.0, in vigore dal 31 maggio 2016, potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto dal decreto 28/12/2012, che...
LE CERTIFICAZIONI
Il personale del Gruppo Habitaria ha conseguito le seguenti certificazioni: ABILITAZIONI EX LEGGE 46/90, D.M. 37/08 Il Gruppo Habitaria è...
ETICHETTA ENERGETICA
L'etichetta Energetica nasce dall'esigenza di un uso più razionale dell'energia che permetta di mantenere il livello di vita al quale siamo...
PRINCIPALI PARTNERS
Daikin

Daikin Aerotech
Airzone Aquatechnik Buderus Paradigma Carrier Clivet Geberit Klimagiel Primaria Rotex Vaillant FläktWoods Samsung Solcrafte Pleion mitsubishi electric climatizzazione